menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blocco vaccini: Fluad scagionato per la morte di un'anziana

La perizia ha esluso una relazione tra il vaccino e il decesso: "la morte dovuta a patologie pregresse". Genoveffa Giovina Bellisario, di Frisa, era deceduta a novembre il giorno dopo la vaccinazione contro l'influenza

Non ci sarebbe nessuna relazione tra la somministrazione di uno dei lotti di Fluad segnalati dall'Aifa e il decesso di un'anziana di Frisa, Genoveffa Giovina Bellisario, 89 anni, deceduta lo scorso novembre, il giorno dopo la vaccinazione contro l'influenza.

Già l'autopsia, che era stata eseguita dal professore Adriano Tagliabracci dell'Istituto di Medicina legale di Ancona dopo la riesumazione della salma disposta dal pm di Lanciano, aveva attribuito la morte della donna a un problema cardiaco.

La perizia ha quindi escluso anche possibili reazioni allergiche. L'anziana sarebbe morta dunque per una serie di patologie di cui soffriva. Il gip Massimo Canosa ha disposto l'archiviazione del caso.

A novembre subito dopo il vaccino, morì un altro anziano nel Chietino: anche in quel caso l'autopsia individuò tra le cause l'esistenza di patologie pregresse.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento