rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Santa Filomena

Rifiuti, il centro raccolta del Comune non è in regola

Blitz dei finanzieri al centro raccolta della società Mantini, in località Santa Filomena nell'area destinata a rimessa dei nuovi filobus. Necessario l'adeguamento entro due mesi per evitare la chiusura

Toner usati, monitor di computer, pneumatici, oli esauriti. E’ quanto hanno trovato i finanzieri durante il blitz al centro di raccolta comunale di Santa Filomena, in via Aterno.

Il centro, gestito dall’Ati Cns-Mantini-Formula ambiente, è collocato nella stessa area destinata a ospitare la rimessa filoviaria.

Ci sono volute 11 ore di ispezione aerea al termine delle quali le Fiamme Gialle di Pescara hanno stilato il verbale consegnato alla procura di Chieti nel quale si evidenzia come la modalità di gestione rifiuti non sia conforme alla normativa.

Per fare alcuni esempi, le acque di lavaggio degli automezzi per la raccolta rifiuti a ogni operazione di pulizia stagnano o finiscono direttamente in un fosso e non tutti i rifiuti presentano la cartellonistica con l'esatto codice Cer.

Per legge ora il centro di raccolta dovrà essere adeguato entro il 30 aprile prossimo, pena la chiusura. Nel frattempo il Comune dovrà rilasciare un provvedimento urgente per garantirne l'operatività.

In questo senso, l’Ati ha già scritto al sindaco per chiedere le necessarie autorizzazioni agli adeguamenti. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rifiuti, il centro raccolta del Comune non è in regola

ChietiToday è in caricamento