menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Blitz in albergo a Torino di Sangro: migranti allontanati

In cinque allontanati perchè secondo la Questura "non rispettavano le regole". In città si chiede un consiglio comunale straordinario

TORINO DI SANGRO - Cinque nordafricani, tre senegalesi e due uomini del Gambia sono stati allontanati al termine di un controllo sicurezza delle forze dell'ordine all'hotel Costa Lecceta, a Torino di Sangro. Il provvedimento, attuato dalla Questura, sarebbe legato al comportamento dei cinque africani che non avrebbero rispettato le regole a cui sono sottoposti, creando di conseguenza problemi di sicurezza e convivenza con gli altri immigrati ospitati nell'hotel di accoglienza. All'operazione di controllo hanno partecipato una quarantina fra poliziotti, carabinieri e vigili urbani.

Il consigliere comunale di Torino di Sangro, Nino Di Fonso, dopo il blitz delle forze dell'ordine chiede un consiglio comunale straordinario sulla questione immigrati: "Lo dicevamo da tempo, avevamo espresso preoccupazione per la presenza extracomunitaria esuberante nel nostro comune, come quando diede luogo al blocco stradale per futili motivi - ha dichiarato - Pare ci siano stati alcuni allontanamenti di soggetti che non avevano titolo a stazionare in loco e quindi ci domandiamo anche cosa ci facessero e se fossero dediti ad attività criminose e quali. Cosa fa l'amministrazione comunale? Quale funzione di controllo esercita?  La cittadinanza deve avere consapevolezza e coscienza di questa presenza sul territorio, di come la si sta gestendo e se stanno emergendo atti criminosi o meno. Ne va della sicurezza di un'intera cittadinanza".


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento