menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Vorrei vivere come i Super Pigiamini", Antonio realizza il suo sogno a Piana delle Mele

Il piccolo, malato di leucemia, grazie alla onlus Make A Wish ha vissuto un giorno da supereroe

Il suo sogno era diventare un eroe e vivere come i Super Pigiamini, i protagonisti di una nota serie animata che difendono il mondo dalle minacce di uno scienziato pazzo. Il piccolo Antonio, affetto da leucemia,  lo ha realizzato grazie a Make-A-Wish Italia, una Onlus di Genova che dal 2004 opera su tutto il territorio nazionale per realizzare i desideri di bambini e ragazzi  malati.

Antonio, bambino di cinque anni di un paese dell'Aquilano, ha ricevuto una lettera in cui gli è stato chiesto di intervenire come nuovo eroe dei Super Pigiamini e ha subito accettato la sfida. 

La missione lo ha portato nel Parco Avventura Majella di Piana delle Mele, a Guardiagrele, in boschi magici a cui ha potuto accedere grazie alla parola d'ordine rivelatagli dai sindaci di Guardiagrele e di Pennapiedimonte. Una volta entrato nel parco, ha dovuto superare sei prove prima di poter trovare il talismano. Una giornata indimenticabile per il piccolo e per la sua famiglia.

 "Siamo stati molto felici di contribuire alla realizzazione di questo straordinario desiderio. Non capita tutti i giorni di poter fare qualcosa di così importante: far sorridere un bambino. Un bambino che ha dimostrato di essere un guerriero, un vero e proprio eroe, e che ha ricordato a tutti noi quanto sia importante compiere gesti di solidarietà, anche piccoli, ma mai banali. Sono gesti che donano forza ed energia, non solo ai diretti interessati ma a tutta la comunità. Grazie a Make-A-Wish Italia per averci presentato un progetto così bello, ai tanti volontari che hanno collaborato, nonchè ad Antonio e alla sua splendida famiglia", hanno dichiarato Simone Dal Pozzo, sindaco di Guardiagrele e Giuseppe Di Giorgio, sindaco di Pennapiedimonte.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento