rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Cronaca Centro Storico

Biblioteca De Meis: l’ex Ospedale Militare possibile sede alternativa

Il presidente della Provincia: "Resta la necessità dei fondi Fas per l'adeguamento strutturale". L'incontro con Comune e associazioni cittadine

L’ex Ospedale Militare Bucciante possibile sede alternativa per la Biblioteca provinciale “De Meis” in alternativa alla ricostruzione dell’edificio di piazza Templi Romani. Progetto, quest'ultimo,  da 5 milioni 800 mila euro (la Provincia ha attualmente a disposizione 1 milione 100 mila euro destinati solo alla sua messa in sicurezza).

 E’ quanto è emerso questa mattina nel corso dell’incontro convocato dal presidente della Provincia Enrico Di Giuseppantonio, con il sindaco di Chieti, gli assessori provinciali all'Edilizia, Donatello Di Prinzio, e al Sistema bibliotecario provinciale, Mauro Petrucci, e una rappresentanza delle associazioni cittadine.

L’ex Ospedale Militare alla villa comunale sarebbe stato inserito tra i beni alienabili da parte dello Stato e da destinare agli Enti Locali, come confermato da Di Primio: anche in questo caso sono necessari fondi per l’adeguamento, la messa a norma e l’eliminazione delle barriere architettoniche.

“Entrambe le soluzioni necessitano di Fondi regionali Fas – ammette Di Giuseppantonio - la Biblioteca De Meis è una priorità per questa Provincia, che ogni anno stanzia 600 mila euro per il suo funzionamento. Nel corso dell’incontro odierno, che ho fortemente voluto assieme al sindaco Di Primio per condividere una strategia condivisa con il Comune e con le associazioni che rappresentano il cuore culturale pulsante della città –aggiunge – è emersa una positiva unità di intenti di cui terremo conto nelle successive fasi”.

“Considerata la contingenza economica della Provincia, i problemi per la ristrutturazione dell’immobile storico, e visto che la città di Chieti non vuole perdere la biblioteca – spiega poi il sindaco Di Primio  – come amministrazione comunale  proponiamo lo spostamento della De Meis nei locali della Caserma Bucciante, ex Ospedale Militare. Lo scorso 3 luglio- aggiunge - ho chiesto al Presidente del Consiglio etta di poter mettere a disposizione del Comune tale struttura (che sarà dismessa definitivamente il prossimo 12 novembre) al fine di potervi ospitare parte degli Uffici Giudiziari e la biblioteca provinciale. Vista la risposta fornitami dai Ministeri competenti e la procedura ufficiale per il trasferimento del bene che presenteremo la prossima settimana, auspico fortemente che la biblioteca De Meis possa rinascere negli ampi spazi dell’ex struttura militare che accoglierebbe oltre ai volumi anche i tanti studenti che richiedono da tempo ampie sale di lettura in città”.

 A fine novembre è previsto un nuovo incontro con le associazioni per fare il punto.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Biblioteca De Meis: l’ex Ospedale Militare possibile sede alternativa

ChietiToday è in caricamento