rotate-mobile
Giovedì, 20 Gennaio 2022
Cronaca

Barista scomparso a Pasqua, il biglietto prima di andare via: abbiate cura dei miei figli

Christian Perrucci ha lasciato un biglietto di addio prima di sparire, i familiari sono disperati. In provincia di Chieti il mese scorso sono scomparse altre due persone: l'educatrice Eleonora Gizzi di Vasto e l'insegnante Giovanni Micozzi originario di Filetto

Ha lasciato un biglietto di addio prima di andar via Christian Perrucci, il 34enne pescarese gestore del bar della Ip a Sambuceto scomparso domenica pomeriggio. Un biglietto nel quale chiede di prendersi cura dei suoi due figli di 2 e 8 anni. Poi è sparito lasciando il cellulare a casa e portando via alcuni contanti.

I familiari sono disperati e hanno lanciato vari appelli nelle ultime ore: nessuno riesce a capire perché Christian avrebbe fatto un gesto del genere, forse stava passando un periodo di forte stress legato al lavoro. Del caso se ne occuperà questa sera la trasmissione Chi L'Ha Visto. Perrucci è stato visto l’ultima volta a Pasqua, verso le 16, mentre andava a mettere benzina alla sua  Bmw cabriolet grigia (la targa è AG 827 ED). Al momento della scomparsa il 34enne indossava un paio di jeans, una maglia marrone e un giubbino blu. Chiunque abbia notizie può chiamare questi numeri: 348 3399966 o 346 6088007.


ELEONORA E IL PROFESSORE - E non si hanno più notizie nemmeno di Eleonora Gizzi, l’educatrice scomparsa da Vasto la mattina del 28 marzo: tante le segnalazioni arrivate in commissariato e gli appelli lanciati dai genitori, anche in televisione, ma di lei, dopo quasi un mese, non si sa più nulla. Come non si sa più nulla di Giovanni Micozzi, il professore 58enne di Filetto, sparito all’inizio di marzo: la sua auto era stata ritrovata al porto di Ortona, il suo corpo lo hanno cercato anche in mare.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Barista scomparso a Pasqua, il biglietto prima di andare via: abbiate cura dei miei figli

ChietiToday è in caricamento