menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Barbiere a domicilio viola il decreto e scappa alla vista dei carabinieri: denunciato

Un quarantenne è stato fermato a Ripa dopo un inseguimento mentre faceva ritorno presso la propria abitazione. In auto aveva gli attrezzi del mestiere appena usati

I carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Chieti hanno fermato, nella serata di sabato, un barbiere 40enne che faceva ritorno a casa, a Ripa Teatina, dopo aver prestato servizio a domicilio nonostante i divieti imposti per contrastare l’epidemia covid-19.

“Il barbiere a domicilio”, all’alt dei militari, ha accelerato dando inizio ad un pericoloso inseguimento durato circa 4 chilometri. Quando i carabinieri sono riusciti a fermarlo, ispezionando la sua autovettura hanno rinvenuto, in una busta di plastica, tutti gli attrezzi del mestiere appena utilizzati sui capelli dei clienti.

Il barbiere, oltre ad essere multato per le violazioni delle misure anti covid-19, a causa del suo comportamento è stato anche denunciato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale.  
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento