menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Biblioteca De Meis, a 10 anni dal crollo al via la gara d'appalto

Alla gara sono state invitate decine di imprese edili, che dovranno far pervenire le loro offerte entro il prossimo 15 luglio. Per completare i lavori del primo lotto, l'impresa aggiudicataria avrà 180 giorni di tempo. Esprime soddisfazione il Comitato cittadino

Scade il prossimo 15 luglio la gara d’appalto per la sistemazione del primo lotto di quel che rimane della biblioteca provinciale De Meis, in piazza Templi romani.

A 10 anni esatti dal crollo che la distrusse, la Provincia ha emanato il bando di gara a cui sono state invitate alcune decine di ditte, che dovranno far pervenire le proprie offerte tassativamente entro le ore 12 del 15 luglio. Il giorno successivo ci sarà l’apertura delle buste con l’esame delle offerte. Una volta valutata la migliore ed espletate tutte le procedure previste dalla legge, ci sarà l’assegnazione definitiva. Dal momento dell’aggiudicazione dei lavori, l’impresa aggiudicataria avrà 180 giorni per completare l’opera.

Un traguardo che il Comitato cittadino per la salvaguardia e il rilancio di Chieti, promotore l’anno scorso di una petizione firmata da 8mila persone, saluta con soddisfazione.

“S’avvia in tal modo – commenta il portavoce Giampiero Perrotti - a conclusione un lunghissimo e complesso iter intrapreso già all’indomani del crollo e che, dopo una più che annosa parentesi, si riavviò proprio per iniziativa del Comitato il quale chiese e ottenne che il 1° aprile dello scorso anno amministratori e tecnici della Provincia e del Comune di Chieti tornassero a incontrarsi e assumessero l’impegno di formare un tavolo congiunto per sbloccare l’impasse”.

Lo scorso 31 marzo il presidente della provincia Mario Pupillo ha firmato il decreto per la gara d’appalto. Da allora il comitato per tre volte, il 22 maggio, il 9 e il 12 giugno, ha incontrato i vertici amministrativi e tecnici della Provincia per sollecitare un avvio concreto della gara d’appalto. “Nel ringraziare quanti, a vario titolo, hanno contribuito al felice esito dell’operazione – conclude Perrotti - il Comitato si augura che il cronoprogramma previsto dal bando venga rigorosamente rispettato.  Resta ovviamente fermo l’impegno a vigilare”.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento