Sabato, 16 Ottobre 2021
Cronaca

Bandiera Blu a 6 spiagge teatine: il commento del presidente Di Giuseppantonio

La Federazione per l'educazione ambientale ha insignito Ortona, San Vito, San Salvo, Vasto, Fossacesia e Rocca San Giovanni del riconoscimento balneare. Il presidente: "Riconfermata l'eccellenza del nostro litorale"

Sei comuni della provincia di Chieti hanno riconfermato la Bandiera Blu per il 2012 assegnata come ogni anno dalla Fee, la Fondazione per l’educazione ambientale.

Si tratta di Ortona, San Vito Chietino, Fossacesia,  Rocca San Giovanni, Vasto e San Salvo. "Sono stati premiati gli sforzi di coloro che credono nel turismo come industria per creare occupazione - il commento del presidente Enrico Di Giuseppantonio - la Bandiera Blu è un marchio di qualità che dobbiamo spendere in un mercato in cui la domanda turistica è sempre più attenta all’ambiente".

Nel ricordare il Progetto della Via Verde della costa dei Trabocchi e della mappatura dei punti di erosione a tutela della stessa, il presidente ha ricordato l’impegno del ministro della Coesione territoriale Fabrizio Barca a trasferire all’Abruzzo risorse fra 40 e 50 milioni di euro che potranno in parte finanziare progetti turistici.

"Si tratterebbe di una boccata d’ossigeno per un settore trainante della nostra economia - spiega - è evidente che un vessillo prestigioso come la Bandiera Blu deve essere conservato continuando a lavorare proficuamente sugli indicatori che formano i criteri di giudizio: ovvero impianti di depurazione funzionanti, gestione dei rifiuti, cura dell’arredo urbano e delle spiagge – conclude Di Giuseppantonio - la Provincia come sempre sarà a fianco ai Comuni".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bandiera Blu a 6 spiagge teatine: il commento del presidente Di Giuseppantonio

ChietiToday è in caricamento