Bambino di Lanciano di 6 anni intossicato dal rame salvato nell'ospedale di Pescara

Il piccolo aveva accidentalmente ingerito del Cuprostar (20 per cento di rame ossicloruro)

Un bambino di 6 anni di Lanciano intossicato dal rame è stato salvato nell'ospedale di Pescara lo scorso primo maggio.
Il piccolo aveva accidentalmente ingerito del Cuprostar (20 per cento di rame ossicloruro).

Per curare al meglio l'intossicazione di rame del bambino, come fa sapere la Asl, il personale militare dello stabilimento chimico farmaceutico militare di Firenze ha consegnato agli operatori sanitari pescaresi il farmaco salvavita D-Penicillamina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Fondamentale è stata la collaborazione tra i medici del reparto di Pediatria, diretto da Rita Greco, che aveva preso in carico il piccolo paziente proveniente dal Pronto Soccorso di Lanciano, e il personale militare fiorentino. D-Penicillamina è uno dei cinque “Farmaci orfani” prodotti dallo stabilimento toscano, e ha salvato la vita del piccolo paziente insieme alla prontezza del personale medico, in contatto costante con il centro antiveleni di Milano.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La Pantafica, lo spaventoso spettro notturno secondo la credenze popolare abruzzese

  • Coronavirus: 54 nuovi casi in Abruzzo, la maggior parte in provincia di Chieti e c'è anche un morto

  • Coronavirus: altri 37 nuovi positivi, 11 nel Chietino

  • La d'Annunzio è pronta a ripartire: lezioni su prenotazione, esami a scelta in presenza oppure online

  • Coronavirus: un solo nuovo caso, ma c'è un morto per la prima volta dopo un mese un mezzo di tregua

  • Camioncino della nettezza urbana si ribalta contro un muro di cinta

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento