Cronaca

Si sposta da un comune in zona rossa con la patente sospesa: denunciato dalla polizia stradale

L'uomo è stato fermato nell'area di servizio "Alento est" di Miglianico. Privo di documenti, ha fornito false generalità

Denunciato dalla polizia stradale un automobilista proveniente da Atessa (zona rossa) e con patente sospesa. È accaduto ieri mattina, 11 febbraio, durante il turno di servizio, gli agenti della polizia Stradale di Pescara Nord hanno controllato un automobilista, 25 anni, in sosta nell’area di servizio “Alento Est” di Miglianico, risultato privo di patente e carta di identità.

Il ragazzo si è mostrato palesemente agitato durante il controllo e ha fornito delle generalità che gli accertamenti effettuati successivamente presso le banche dati di polizia, hanno dimostrato essere false.

Il giovane, infatti, è un disoccupato con numerosi pregiudizi penali a carico ed è privo della patente di guida poiché sospesa dal mese di dicembre per guida sotto l’effetto di alcol.

L’autovettura che guidava sarà sottoposta a fermo amministrativo per tre mesi.

Per lui è subito scattata la denuncia in stato di libertà per aver dato false generalità e ulteriormente sanzionato per aver guidato senza patente e perché trovato fuori dal comune di residenza, Atessa, senza alcuna giustificazione, in violazione all’ordinanza della regione Abruzzo emanata per far fronte all’attuale situazione emergenziale connessa alla diffusione del Covid.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Si sposta da un comune in zona rossa con la patente sospesa: denunciato dalla polizia stradale

ChietiToday è in caricamento