Cronaca Ortona

Letizia è stata uccisa dal marito con 20 coltellate al cuore, mentre cercava di difendersi

Oggi l'autopsia sul corpo della 47enne di Ortona assassinata giovedì scorso. Marfisi ha mirato al torace, lesionando gravemente anche i polmoni

Letizia Primiterra è stata uccisa a 47 anni, dal marito, con 20 coltellate, gran parte delle quali al torace, che le hanno gravemente lesionato cuore e polmoni, uccidendola. Questo è emerso dall'autopsia eseguita oggi (mercoledì 19 aprile) da Pietro Falco, responsabile della Medicina Legale della Asl di Chieti. 

Emerge così in tutta la sua piena drammaticità quanto accaduto giovedì scorso a Ortona, dove la furia di Francesco Marfisi ha prima ammazzato la madre dei suoi tre figli e poi, con ancora maggiore crudeltà, si è accanito sull'amica Laura Pezzella, uccisa con 50 coltellate

Secondo i risultati dell'autopsia, metà delle 20 coltellate hanno colpito la 47enne a livello del cuore. Ma la donna ha cercato di difendersi in ogni modo, come dimostrato dalle ferite sulle mani. Fra 60 giorni saranno pronti i risultati completi dell'esame. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Letizia è stata uccisa dal marito con 20 coltellate al cuore, mentre cercava di difendersi

ChietiToday è in caricamento