Cronaca Francavilla al Mare

Francavilla: indirizzo turistico per salvare l'autonomia del Liceo "Volta"

Il sindaco Luciani ha presentato un ordine del giorno per la salvaguardia dell'istituto. Nelle intenzioni dell'amministrazione ci sono l'ampliamento dell'offerta formativa e il miglioramento del collegamento extra-urbano delle vallate Alento e Foro

L’amministrazione Luciani si impegna a salvaguardare l'autonomia del Liceo Scientifico "A. Volta", unico istituto superiore di Francavilla al Mare e punto di riferimento culturale e di crescita da trent’anni.

Nel Consiglio Comunale di martedì scorso è stato dato il via libera a un ordine del giorno da inviare agli organi istituzionali e scolastici per  porre all’attenzione l’importanza dell’attività svolta dal liceo.

Per salvaguardare l’autonomia scolastica, implementando e favorendo l’iscrizione dei ragazzi ai corsi di studio proposti dal “Volta” l’amministrazione assicura il proprio impegno a sostenere l’elaborazione di un progetto di potenziamento e di ampliamento dell’offerta formativa con l’attivazione di un corso di studi a indirizzo turistico.

“Cercheremo di favorire e pubblicizzare maggiormente le attività di orientamento riservate ai ragazzi e alle famiglie – assicura il sindaco Luciani -  e ci impegneremo presso gli organi preposti per l’implementazione della rete di trasporto extra-urbano delle vallate Alento e Foro per migliorare i collegamenti tra tutti i paesi dell’ambito territoriale e Francavilla”.

Allo studio c’è anche la proposta di riqualificazione dell’edificio con la realizzazione di locali idonei da adibire a laboratori e l’istituzione, a Francavilla, di un Polo liceale scolastico di eccellenza della macroarea Francavilla-Ortona

 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Francavilla: indirizzo turistico per salvare l'autonomia del Liceo "Volta"

ChietiToday è in caricamento