rotate-mobile
Cronaca Centro Storico

Centro storico, arriva il bus notturno carico di divertimento

Da sabato 21 maggio parte "Beviamoci in centro", iniziativa realizzata in collaborazione coi locali del centro storico teatino: collegamenti tra il colle e lo scalo fino alle 2,30 e sconti sulle consumazioni

Il bus del divertimento è pronto a partire. La scommessa è far trascorrere una bella serata in centro storico - dall’aperitivo al dj set - agli studenti universitari e non solo.

Non sarà difficile dal momento che l‘offerta dei locali tra il quartiere Trivigliano, Porta Pescara e piazza Malta è in continua crescita. Da qui l’iniziativa “Beviamoci in centro”, un progetto di Mark 4 City di Daniele De Luca in collaborazione con Mauro Bucci che ogni sabato sera proporrà un servizio di trasporto tra il colle e lo Scalo. Si parte questo sabato, 21 maggio: un autobus da 50 posti, curato dalla direzione tecnica di Abruzzo Touring, effettuerà un servizio di collegamento tra piazzale Marconi e piazza San Giustino ogni mezz’ora, dalle 23 alle 2,30, al costo di 1 euro andata e ritorno

Mostrando la ricevuta del biglietto nei locali del centro storico si avrà diritto ad uno sconto del 50% sulla seconda consumazione, gli studenti universitari avranno inoltre la possibilità di ritirare una tessera universitaria che prevede agevolazioni in tutti i locali.

L’iniziativa coinvolge i seguenti locali: St. James Irish Pub, Terra Maja, La Tintoria, Cueva Brigante, Glory Days, Malto & Co., Centrale Trivigliana, L’Arco (di prossima apertura), i due club di piazza Malta Campare e Mirmidoni e i ristoranti-pizzeria Taverna Teate e Mangiafuoco i quali proporranno uno speciale menù “beviamoci in centro”.

“Abbiamo deciso di puntare sul centro storico per vari motivi: i locali sono di recente apertura, la maggior parte degli studenti vive nella parte bassa ed è impossibilitata a salire sul colle per via della mancanza di collegamenti – scrivono gli organizzatori sulla pagina creata per presentare l’iniziativa, che in poche ore ha già raccolto centinaia di consensi, anche da parte degli adulti -  è quindi giusto che venga data loro questa possibilità, anche per rivitalizzare un centro storico sempre più in difficoltà. Ovviamente il servizio è a disposizione di tutti,  anche dei cittadini che vivono nella parte alta e che vorranno passare la serata nei locali di Chieti Scalo, evitando così di mettersi alla guida dopo aver bevuto”.

Il prossimo passo sarà coinvolgere più direttamente anche i locali di Chieti Scalo.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Centro storico, arriva il bus notturno carico di divertimento

ChietiToday è in caricamento