menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine di repertorio

Immagine di repertorio

L'autista dell'autobus chiede alla passeggera di salire velocemente sul mezzo, il fidanzato lo prende a pugni

Ora un 26enne teatino deve rispondere di percosse, lesioni, interruzione di pubblico servizio e oltraggio a pubblico ufficiale, visto che ha insultato anche i carabinieri intervenuti sul posto

L'autista dell'autobus su cui stavano salendo avrebbe sollecitato la sua ragazza, che si stava attardando nei saluti con un amico, a salire sul mezzo, per non far attendere ulteriormente i passeggeri. E lui, un giovane di 26 anni di Chieti, se la sarebbe presa al punto da arrivare ad aggredire fisicamente l'uomo, colpendolo in faccia con schiaffi e pugni e facendogli cadere gli occhiali da vista mentre guidava. Ora, a suo carico c'è una denuncia per percosse, lesioni, interruzione di pubblico servizio e oltraggio a pubblico ufficiale, visto che ha insultato anche i carabinieri intervenuti sul posto. L'autista se l'è cavata con cinque giorni di prognosi, ma di sicuro quanto accaduto lo segnerà a lungo.

Un episodio increscioso, accaduto nella notte tra martedì e mercoledì a Chieti, sull'autobus della Tua diretto a Pescara. Secondo quanto testimoniato dalla vittima e dai passeggeri a bordo del mezzo, poco dopo la mezzanotte, in via dei Peligni, al Tricalle, i due ragazzi hanno richiesto di salire sul mezzo. 

Quando la ragazza si è prolungata nei saluti con l'amico a terra, l'autista le ha detto di sbrigarsi ed è poi ripartito. Dopo qualche minuto, il 26enne si è alzato, lamentandosi con il conducente dell'episodio e lamentando che un braccio della giovane era rimasto incastrato nella porta durante la salita sull'autobus. 

L'autista non si è fermato e si è scatenata la violenza: schiaffi, pugni e minacce. L'uomo ha chiamato il 112, prontamente intervenuto, ma questo non è bastato a calmare il giovane, che ha minacciato anche i militari. Intanto, il mezzo è rimasto fermo per un'ora alla fermata. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Amaretti abruzzesi: cosa sono e la ricetta per prepararli

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento