menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
l'inaugurazione sabato mattina

l'inaugurazione sabato mattina

Giacinto Auriti, Chieti gli intitola una scalinata a dieci anni dalla scomparsa

Grande partecipazione alla cerimonia in via Herio. Di Primio: "Questa scalinata guarda ai monti abruzzesi che lui tanto amava"

Grande partecipazione questa mattina (sabato 24 settembre) all’intitolazione della scalinata che collega via Asinio Herio a via Vitocolonna al professor Giacinto Auriti: giurista, saggista, docente all’università degli studi di Teramo, artefice della teoria della proprietà popolare della moneta all’atto dell’emissione. L’iniziativa è stata promossa dall’Associazione G.Auriti in occasione del decennale della scomparsa del professore.

Alla cerimonia erano presenti i componenti della Giunta Comunale di Chieti, l’assessore del Comune di Guardiagrele, Marilena Primavera, i figli del professore Auriti - Filippo, Michela, Francesca e Raffaella – l’avvocato Antonio Pimpini, amico e assistente del professore, i rappresentanti della Scuola di Studi Giuridici e Monetari “Giacinto Auriti” e molti altri cittadini. 

Filippo Auriti, nel ringraziare il Comune di Chieti per l’omaggio, ha ricordato alcuni aspetti caratteriali del padre: “la spontaneità, la chiarezza, la capacità di entrare nell’animo delle persone e l’essere apprezzato da tutti a prescindere dalle idee in cui credeva”.

 “Questa scalinata che guarda ai monti abruzzesi che lui tanto amava ed è luogo di passaggio quotidiano di migliaia di studenti è un angolo di centro storico che più si addice ad omaggiare la memoria del compianto professore” ha commentato invece il sindaco Di Primio nel corso della cerimonia.
 

scalinata giacinto auriti-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento