menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Dal primo gennaio 2016 nuovi aumenti per la Strada dei Parchi

I rincari disposti dal Governo sulle tratte della A24 e della A25, di proprietà della Strada dei Parchi, superano il 3%. La Regione Abruzzo ha fatto sapere che interverrà

Dal primo gennaio 2016 scattano infatti gli aumenti dei pedaggi autostradale, con le tratte A24 e A25 ai primi posti con una media che dovrebbe superare il 3,45%.

Il ministero delle infrastrutture ha definito gli aumenti del 3,45 per cento (secondo aumento in Italia in termini di percentuale). La società Strada dei parchi che gestisce l'A24 e l'A25 aveva proposto per il 2016 un incremento del 4,7 per cento motivando la richiesta con la "necessita di alti standard di sicurezza e di frequenti opere di manutenzione" e ha specificato che il '57 per cento della tariffa pagata finisce nelle casse dello Stato'.

La Regione Abruzzo ha fatto sapere che interverrà per "limitare la portata drammatica per migliaia di abruzzesi". Il Governatore Luciano D'Alfonso, ha chiarito che l'aumento è del 3,80 per cento assicurando la convocazione di una riunione della conferenza dei capigruppo, come voluto dai consiglieri di Forza Italia, e la richiesta di un incontro con l'amministratore delegato dalla Toto Spa, concessionaria delle autostrade.

Per le autostrade italiane l'aumento medio sarà dello 0,86%.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento