rotate-mobile
Cronaca

Palio de lu ricchiappe: atto vandalico contro il Quarto Madonna della Misericordia, ma l'inciviltà non ferma i preparativi

Solidarietà e aiuti offerti dai quarti concorrenti, mentre cresce l'entusiasmo in vista della seconda edizione in programma nel giorno della festa patronale di San Giustino

Risveglio amaro per il "Palio de lu ricchiappe", proprio nel giorno della presentazione ufficiale, in programma al teatro Marrucino. 

Una mano ignota, infatti, se l'è presa con gli striscioni del Quarto della Madonna della Misericordia, danneggiandone alcuni posizionati vicino alla chiesa. Un atto vandalico che lascia molta amarezza, considerato l'impegno degli organizzatori e dei vari "quarti" per riportare in auge una delle tradizioni teatine più antiche, peraltro dopo due anni di stop forzato a causa della pandemia. 

Immediata è arrivata la solidarietà degli altri quarti, in particolare quello del Piano Sant'Angelo e di Madonna delle Grazie, che si sono messi a disposizione dei concorrenti, esprimendo vicinanza per quanto accaduto.

L'accaduto non ha certamente spento gli entusiasmi in vista della seconda edizione del nuovo Palio de lu ricchiappe, che si terrà nel giorno della festa patronale di San Giustino, l'11 maggio. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Palio de lu ricchiappe: atto vandalico contro il Quarto Madonna della Misericordia, ma l'inciviltà non ferma i preparativi

ChietiToday è in caricamento