“Attività storiche” il comune di San Giovanni Teatino pubblica il bando

Sarà possibile attribuire la qualifica alle attività. La richiesta va fatta entro il 30 aprile

Istituito il riconoscimento della qualifica di "Attività Storica del Comune di San Giovanni Teatino", da attribuire a tutti gli esercizi commerciali (di somministrazione al pubblico di alimenti e bevande, di vendita al dettaglio, artigiani, alberghi, farmacie, tabaccherie, agenzie..) che presentano le caratteristiche di eccellenza in termini di presenta storica sul territorio comunale, in quanto testimonianze della tradizione imprenditoriale e commerciale locale. Il riconoscimento di "Attività Storica del comune di San Giovanni Teatino" consente l'utilizzo del marchio, appositamente predisposto dall'amministrazione comunale, targhe, insegne, vetrofanie e pubblicità delle attività che conseguono tale qualifica. Inoltre, sarà possibile accedere alle misure di valorizzazione, promozione e sostegno che potranno essere attivate in futuro.

"Le attività storiche sono una ricchezza per la nostra comunità - commenta il sindaco Luciano Marinucci - e il riconoscimento di una qualifica apposita, con misure di valorizzazione, promozione e sostegno, è solo un modo per dire grazie a realtà che tanto hanno dato alla nostra città, in termini di sviluppo, valori e forza identitaria”.

L'avviso con l'elenco di requisiti e criteri è pubblicato sul www.comunesgt.gov.it, da dove si può scaricare anche il modulo di domanda.  Le richieste devono essere inoltrate entro martedì 30 aprile 2019, a comune di San Giovanni Teatino - Settore IV Servizio SUAP e Commercio, tramite PEC (comunesgt@pec.it) o a mano al protocollo del Comune altrimenti spedite a mezzo raccomandata A/R.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • L'Abruzzo cambia idea: "Ritorno in zona arancione dal prossimo 4 dicembre"

  • L'Abruzzo non uscirà dalla zona rossa il 4 dicembre: manca solo l'ufficialità

  • Nuove assunzioni alla De Cecco dal 2021: ecco il piano industriale

  • Covid-19: cambia lo scenario in Italia, ma l'Abruzzo resta 'rosso'

  • Abruzzo in zona rossa fino al 10 dicembre in base al decreto ma si prova ad anticipare

  • Dopo una telefonata gli clonano il numero e rubano 15 mila euro dal conto: denunciate

Torna su
ChietiToday è in caricamento