rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Montelapiano

Montelapiano: trovato morto uomo scomparso un mese fa

Questa mattina carabinieri e protezione civile hanno notato in un burrone profondo 300 metri il cadavere in avanzato stato di decomposizione. Ieri sulla provinciale era stata trovata l'auto del 41enne

Era sparito da casa sua, a Lanciano, lo scorso 2 luglio. Questa mattina un uomo di 41 anni è stato ritrovato cadavere a Montelapiano dai carabinieri della compagnia di Atessa e dalla Protezione civile. 

Erano stati i familiari a denunciare la sua scomparsa, preoccupati del fatto che non tornasse a casa nè si facesse sentire: pare che l'uomo soffrisse di problemi psichici. Da questa mattina all'alba una 40ina di uomini con l'aiuto di unità cinofile hanno iniziato le ricerche. Oggi (venerdì 2 agosto) l'agghiacciante scoperta: il cadavere in avanzato stato di decomposizione era in un burrone di 300 metri, in una zona difficile da raggiungere per i soccoritori. Le operazioni di recupero sono ancora in corso proprio perché il terreno è assai impervio.

La svolta per le indagini è arivata ieri pomeriggio, quando i carabinieri di Villa Santa Maria hanno ritrovato l'auto del frentano sulla strada provinciale 156, nelle vicinanze del campo sportivo. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Montelapiano: trovato morto uomo scomparso un mese fa

ChietiToday è in caricamento