rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Ater di Chieti, Febbo: "Avviato il processo di risanamento"

La giunta regionale ha approvato la delibera che dichiara la situazione di deficit strutturale dell'Azienda. Un Commissario sarà chiamato a gestire il risanamento, successivamente sarà risolto il contratto del direttore

La Giunta regionale ha approvato una delibera che dichiara la situazione di deficit strutturale dell’Ater di Chieti, come chiesto dall'amministratore unico Antonella Gabini.

"Il provvedimento si rende necessario – ha spiegato l’assessore regionale Mauro Febbo – per attivare il piano di risanamento che consentirà all’Ater di trovare le disponibilità necessarie all’erogazione dei servizi destinati agli utenti delle case popolari. Inoltre potrebbe finalmente sbloccare il pagamento degli stipendi per i 23 dipendenti che non l’hanno percepito e sono in stato di agitazione".

Il passo conclusivo sarà la nomina, attraverso un decreto del Presidente della Regione, di un Commissario che dovrà gestire il risanamento dell’Ater. Febbo assicura che sarà emanato nei prossimi giorni.

"Dalla data di nomina - ha aggiunto - decade l’amministratore unico attualmente in carica ed è risolto definitivamente il contratto del direttore senza che venga corrisposto alcun compenso o indennizzo".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ater di Chieti, Febbo: "Avviato il processo di risanamento"

ChietiToday è in caricamento