Mercoledì, 20 Ottobre 2021
Cronaca Lanciano

Assistenza con il touch screen: a Lanciano c'è "Energia in Comune"

Bollette del gas: prevista l'installazione, in alcuni punti della città, di uno o più "totem" dotati di schermo touch screen, utilizzabili in modo facile, veloce e intuitivo

A fine giugno, a Lanciano, era stato chiuso per "problemi tecnici" e di gestione lo sportello di servizio all'utenza "GDF Suez", che di recente si era trasferito in via Monte Grappa (zona Principe di Piemonte). I clienti di questa compagnia, per avere delucidazioni circa le proprie bollette del gas, nuovi allacci o semplicemente comunicare i propri consumi, dovevano così rivolgersi a un numero verde.

In realtà Gdf Suez, anzichè lasciare, ha raddoppiato. Giunge infatti notizia di una novità assoluta in Italia nell’ambito dei servizi energetici che riguardano proprio Lanciano: Gdf Suez ha preso contatti con il Comune per condividere le esigenze dei cittadini e il progetto “Energia in Comune”, che la filiale italiana di uno dei principali operatori del mercato energetico italiano vuole portare avanti insieme all’amministrazione Pupillo e ai cittadini.

L'obiettivo è di accrescere i servizi di assistenza alla clientela sul territorio e fornire canali di contatti sempre più facili ed efficaci. “Energia in Comune” nasce dall’esigenza di far fronte alla costante crescita dell’utilizzo delle nuove tecnologie digitali da parte della clientela di Gdf Suez Energie. Il tutto si concretizza nell’installazione, in alcuni punti chiave della città, di uno o più “totem” dotati di schermo touch screen, utilizzabili in modo facile, veloce e intuitivo.

Il totem sarà in grado di prestare assistenza e/o informazioni in tempo reale semplicemente accostando la propria bolletta al lettore ottico presente. Parallelamente, Gdf Suez Energie ha anche studiato una nuova modalità di assistenza per coloro che non hanno dimestichezza con la tecnologia come, per esempio, le persone anziane.

Il servizio prevede un’assistenza puntuale e periodica tramite contatto telefonico, che verrà effettuato sempre dallo stesso incaricato, in due particolari momenti in cui l’assistenza potrebbe essere più richiesta: appena dopo la ricezione della bolletta e nel periodo in cui sarà possibile fare l’autolettura.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Assistenza con il touch screen: a Lanciano c'è "Energia in Comune"

ChietiToday è in caricamento