menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Mauro Febbo

Mauro Febbo

Assistenza ragazzi autistici, riprende il servizio della Asl

Regolare da mercoledì 21 settembre il servizio di assistenza domiciliare intensiva

Il servizio di assistenza domiciliare intensiva di bambini autistici riprenderà regolarmente dalla Asl di Chieti già domani, mercoledì 21 settembre, e non sarà più sospeso. Lo conferma il presidente della Commissione di Vigilanza, Mauro Febbo, a margine della seduta.

Febbo fa sapere anche che in settimana la giunta regionale approverà una delibera con la quale la Regione si farà carico del servizio, che rientra a pieno titolo tra i Lea (Livelli essenziali di assistenza). “Prendiamo atto degli impegni presi dall’assessore alla Sanità, Silvio Paolucci e dal direttore del Dipartimento Salute, Angelo Muraglia, e possiamo ritenerci soddisfatti di questo importante risultato - commenta Febbo - Ho ritenuto necessario affrontare questa difficile situazione in Commissione Vigilanza perché c’era il serio pericolo che accadesse anche a Pescara e L’Aquila dove i progetti sono di prossima scadenza. Ma dopo la seduta odierna, dobbiamo registrare l’impegno della Regione che tranquillizza le tante famiglie interessate". Il 13 settembre scorso il Consiglio regionale aveva approvato un emendamento, promosso dallo stesso Febbo, per dare continuità assistenziale alle persone affette da disturbi dello spettro autistico e che si trovavano private del servizio offerto dalla Asl 2, in quanto il progetto regionale sperimentale era scaduto a giugno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento