menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Locali sovraffollati all'uscita da scuola e carenze igieniche: sanzioni e chiusure dopo i controlli

I controlli anti Covid dei carabinieri del Nas in ristoranti e bar hanno interessato in particolare le province di Chieti e Pescara. Due locali chiusi, sei quelli sanzionati


Anche in Abruzzo i carabinieri del Nas hanno effettuato controlli specifici alle strutture di ristorazione e somministrazione di alimenti e bevande finalizzati a verificare l’attuazione delle misure di contenimento del Covid-19. Quarantuno le attività controllate, sei le sanzioni elevate per carenze igienico sanitarie, due le attività sottoposte a chiusura.

Nello specifico a Chieti un ristorante particolarmente frequentato dagli studenti all’uscita da scuola, controllato durante l’ora di pranzo, è stato contravvenzionato per violazioni attinenti la mancata attuazione di misure anti Covid quali il distanziamento fra i tavoli, posti a sedere e il sovraffollamento, dovuto alla presenza di gruppi numerosi di studenti. La stessa sorte è toccata a un ristorante di Pescara.

In provincia di Chieti, inoltre, una pizzeria è stata chiusa dopo che i Nas hanno verificato che l’attività era aperta in totale assenza di autorizzazioni. A Pescara è stato chiuso un ristorante etnico: presentava gravi carenze igieniche con presenza di blatte all’interno delle cucine.
 

NAS CONTROLL-2

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento