menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
foto Ansa

foto Ansa

Assalto esplosivo alle poste di Castel Frentano: arrestati dalla polizia

Sì tratta di due soggetti pugliesi. Il boato nella notte al bancomat dell'ufficio postale. A dare l'allarme i residenti

La polizia autostradale di Vasto Sud ha arrestato A.I., di 43 anni, e T.A., 36, entrambi di Orta Nuova per l'assalto esplosivo al bancomat dell'ufficio postale di Castel Frentano compiuto stamani. Altre due persone, che hanno partecipato al colpo, sono ricercate; ai due arrestati sono stati concessi i domiciliari dall'autorità giudiziaria di Foggia.

L'episodio intorno alle 5.05 quando quattro malviventi hanno fatto esplodere il bancomat dell'ufficio, portandosi via circa 30-40 mila euro e fuggendo a bordo di una Fiat Stilo rubata, poi abbandonata nelle campagne circostanti.

La deflagrazione ha svegliato diversi cittadini che hanno subito avvertito le forze dell'ordine. I carabinieri hanno intercettato una Ford Focus e l'hanno inseguita, ma a bloccare i due occupanti è stata la polizia autostradale di Vasto nei pressi di San Severo. Solo quattro settimane fa un analogo assalto era stato compiuto a Castelfrentano ai danni del bancomat della Carichieti.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento