rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca

Spaccata la vetrata della sede Cgil a San Vito: coro di solidarietà da politica e sindacati

Dopo l'assalto alla locale sezione del sindacato Pd, Usb e amministrazione comunale condannano l'accaduto

Arrivano gli attestati di solidarietà alla Cgil di San Vito Chietino dopo l’assalto della notte scorsa alla sezione locale di via Dazio.

Un tentativo di furto, come ricostruito dai carabinieri della compagnia di Ortona: ignoti hanno spaccato la vetrata d'ingresso per poi entrare a rovistare fra schedari e cassetti, uscendo a mani vuote. 

"L'atto vandalico, avvenuto nella scorsa notte alla sede Cgil di San Vito Chietino, è da considerare vile ed inaccettabile. Qualsiasi sia il movente è da condannare senza tentennamenti da tutti” commenta in una nota l'Unione sindacale di base, ricordando che “le sedi sindacali sono le sedi dei lavoratori, dei pensionati, dei disoccupati, dei cittadini e ogni aggressione equivale ad un attacco a loro e ai loro diritti". 

Il Comune di San Vito Chietino esprime piena solidarietà alla locale sezione del sindacato in questo difficile momento: “Il danneggiamento operato da ignoti, nella nottata, contro la sede sanvitese della Cgil ci sorprende, ci sconcerta e ci interroga”.

Per Michele Fina e Daniele Marinelli, segretario e responsabile organizzazione del Partito Democratico abruzzese, quanto accaduto alla sede sanvitese della Cgil è "un atto grave che condanniamo con forza -commentano in una nota congiunta - Dopo l'assalto alla Cgil di Roma dello scorso 9 ottobre e dopo l'imponente risposta democratica della manifestazione a piazza San Giovanni si sono verificate altre violenze ed intimidazioni alle sedi del sindacato in tutta Italia".
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccata la vetrata della sede Cgil a San Vito: coro di solidarietà da politica e sindacati

ChietiToday è in caricamento