Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Asl: 40 posti letto in meno negli ospedali della provincia

Il piano di riordino della Asl Lanciano-Vasto-Chieti prevede un taglio di 80 posti letto per i malati acuti e un aumento di 41 posti per la riabilitazione e la lungodegenza

La Asl Lanciano-Vasto-Chieti taglia posti letto agli ospedali a causa del decreto governativo sulla spending review.

Nello specifico il piano di riordino prevede un taglio di 80 posti letto per i malati acuti e un aumento di 41 posti per la riabilitazione e la lungodegenza.

Domani la proposta, firmata dal direttore sanitario Amedeo Budassi, verrà discussa al Consiglio dei sanitari. Se confermati i tagli, la geografia dei posti letto negli ospedali di Chieti e provincia sarà la seguente: a Chieti si avranno 442 posti letto acuti, a Lanciano e Vasto rispettivamente 200 posti, ad Atessa 100, a Ortona 133 e a Guardiagrele 58.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Asl: 40 posti letto in meno negli ospedali della provincia

ChietiToday è in caricamento