menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Asl Chieti, raggiunto l'accordo sulle "fasce" per il personale del Comparto

Le risorse finanziarie dedicate sono pari a circa un milione e 600 mila euro

E' stato raggiunto ieri pomeriggio alla Asl Lanciano Vasto Chieti l'accordo che ha definito i criteri per la progressione economica orizzontale (le cosiddette "fasce") del personale del Comparto della Asl Lanciano Vasto Chieti. L'intesa è stata siglata tra la Direzione aziendale (presenti il direttore sanitario, Vincenzo Orsatti, e il direttore delle Risorse umane, Manuela Loffredo), le organizzazioni sindacali dell'area del Comparto e la Rappresentanza sindacale unitaria (Rsu).

"Le risorse finanziarie dedicate sono pari a circa un milione e 600 mila euro - spiega la Asl -  che saranno assegnati a una percentuale leggermente superiore al 50% dei dipendenti appartenenti alle categorie A, B/Bs, C, D/Ds. Il beneficio ha decorrenza dall'1 gennaio 2016 e sarà riconosciuto – ai dipendenti a tempo indeterminato che hanno maturato almeno due anni di servizio continuativo all'1 gennaio 2012 – sulla base di apposite graduatorie che terranno conto della valutazione professionale, dell'anzianità di servizio e dei titoli di studio posseduti.

Dopo un lungo periodo di blocco delle retribuzioni, legato al mancato rinnovo dei contratti nazionali di lavoro, l'attribuzione di questo beneficio economico è un'opportunità per valorizzare le professionalità presenti in Azienda e le legittime aspettative dei dipendenti".
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento