rotate-mobile
Lunedì, 29 Novembre 2021
Cronaca Tricalle / Via Monsignor Rocco Cocchia

Via Mons. Cocchia, asfalto da riparare nei pressi della scuola "Modesto Della Porta"

I residenti di Via Mons. Cocchia segnalano la presenza di un tratto di manto stradale dissestato da rimettere in sesto nella parte iniziale della strada nel retro della Scuola "Modesto della Porta"

Alcuni residenti di Via Mons. Cocchia a Chieti alta vorrebbero segnalare all'Assessore ai Lavori Pubblici del Comune di Chieti la presenza di un tratto di manto stradale dissestato da rimettere in sesto nella parte iniziale della strada nel retro della Scuola Media "Modesto della Porta" dove ci sono diversi immobili residenziali. A tal proposito, va ricordato che Via Mons. Cocchia ha già subito recentemente dei lavori di rifacimento del manto stradale che era probabilmente deteriorato anche a causa dell'estrema franosità del terreno della collina teatina e che evidentemente necessita di continui interventi di manutenzione. Infatti, proprio per questo motivo, nel primo tratto della strada, dove i cittadini chiedono di intervenire per riparare l'asfalto, è stato posto un cartello di "divieto di transito" con "pericolo strada dissestata" come si evince nella documentazione fotografica di seguito allegata per meglio individuare il luogo dell'intervento da effettuare da parte dell'Ufficio Tecnico comunale. Sono piccoli lavori di rifinitura in una strada che già ha avuto interventi di rifacimento del manto stradale, ma sono importanti perché le buche di che trattasi sono poste proprio nei pressi di una scuola e dell'ingresso di un palazzo con cancello. Comunque, basterebbe mandare un operaio qualche ora per risolvere il problemino.

Segnalazione tratta da www.censorinoteatino.blogspot.it

Il super eroe Italy Man vicino al cartello di Divieto di Transito per pericolo di strada dissestata

Buche nella strada di Via Mons. Cocchia

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Mons. Cocchia, asfalto da riparare nei pressi della scuola "Modesto Della Porta"

ChietiToday è in caricamento