Martedì, 15 Giugno 2021
Cronaca

Art in the dunes: la mostra si chiude con il furto di 13 opere

Opere trafugate, il curatore ha sporto denuncia. L'appello dell'artista Lia Cavo

Si è conclusa con un furto la settima edizione di Art in the dunes, la rassegna artistica svoltasi dall’8 al 23 luglio a Punta Penna a Vasto. Tredici teste che componevano l’installazione dell’artista Lia Cavo sono infatti state trafugate nel fine settimana. La scoperta è stata fatta al momento dello smontaggio delle opere.

Il curatore della mostra Michele Montanaro ha sporto denuncia presso la stazione dei carabinieri di Vasto. Il valore complessivo delle sculture ammonta a circa 4mila euro. Un furto che ha lasciato sgomenti gli organizzatori.

L’artista Lia Cavo ha comunque dichiarato che chiunque si sia appropriato in “buona fede” delle sue opere, potrà, se lo ritiene, contattarla per restituirle o anche per ottenere un’autenticazione con la sua firma a fronte del corrispettivo del valore in denaro (liahaleali@yahoo.it, 339-8107302 oppure scrivere a info@artinthedunes.it, 331-8668436).
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Art in the dunes: la mostra si chiude con il furto di 13 opere

ChietiToday è in caricamento