Cronaca Lama dei Peligni

Perseguita e aggredisce l'ex moglie: in manette 31enne di Atessa

Dopo la fine della storia aveva incominciato a vessare la ex moglie minacciandola, molestandola telefonicamente, danneggiandole l'auto. Adesso è stato posto ai domiciliari, con divieto assoluto di contattare con qualsiasi mezzo la vittima

I carabinieri della stazione di Lama dei Peligni hanno tratto in arresto M.S., 31enne di Atessa per una serie di reati tra cui percosse, lesioni, danneggiamento e atti persecutori nei confronti della ex-moglie.

L’uomo, infatti, dopo aver interrotto la relazione sentimentale, aveva incominciato a vessare l'ex con condotte persecutorie, minacciandola, con continue ed incessanti molestie telefoniche, aggredendola sia verbalmente che fisicamente e danneggiandole l’autovettura. Un grave numero di episodi nell'arco di pochi mesi che aveva generato nella vittima un grave stato d’ansia, turbamento e timore per la propria incolumità.

Il tribunale di Lanciano ha disposto per M.S. gli arresti domiciliari, con divieto assoluto di contattare con qualsiasi mezzo la vittima.

I militari durante la perquisizione domiciliare avevano anche rinvenuto circa 7,50 grammi di hashish e un bilancino di precisione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Perseguita e aggredisce l'ex moglie: in manette 31enne di Atessa

ChietiToday è in caricamento