Martedì, 26 Ottobre 2021
Cronaca

Continua a perseguitare l'ex ragazza: ventenne arrestata a Chieti

La giovane, già arrestata per lo stesso motivo, è ritenuta responsabile di atti persecutori, percosse e lesioni nei confronti dell'ex fidanzata, che avrebbe voluto troncare la relazione

I carabinieri del Nucleo Radiomobile di Chieti hanno arrestato una ragazza di 20 anni con precedenti penali, ritenuta responsabile di atti persecutori, percosse e lesioni nei confronti dell’ex fidanzata, anche lei 20enne.

La giovane, che attualmente si trova agli arresti domiciliari, ad agosto, era stata già arrestata per aver minacciato ed intimorito la coetanea, colpevole di voler interrompere la loro storia.

Nonostante l’arresto però non si era persa d’animo e aveva continuato a perseguitare l’ex fidanzata con sms e telefonate minacciose,fino all’aggressione, lo scorso novembre, con lesioni da 5 giorni di prognosi.

Nonostante la denuncia in stato di libertà fatta scattare successivamente dai carabinieri, la ragazza nei giorni successivi aveva continuato a perseguitare la sua coetanea, diventando sempre più insistente e minacciosa. 

Così il Gip del Tribunale di Chieti ha disposto nei suoi confronti  la misura cautelare degli arresti domiciliari.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Continua a perseguitare l'ex ragazza: ventenne arrestata a Chieti

ChietiToday è in caricamento