rotate-mobile
Cronaca

Arrestato in un appartamento a Foggia un uomo evaso dai domiciliari a Chieti per reati di droga

I carabinieri hanno tratto in arresto un uomo di 42 anni che nei giorni scorsi era evaso dal capoluogo teatino

Era ristretto ai domiciliari a Chieti per reati di droga ma è evaso rifugiandosi in un appartamento di via Lucera a Foggia.
Nel corso di un blitz l'uomo, un 42enne di Foggia già condannato nel processo antimafia "Decimazione", è stato arrestato dai carabinieri nel corso di un blitz come riferisce FoggiaToday.

Il 42enne è stato tratto in arresto dai militari del nucleo investigativo di Foggia.

L'uomo era evaso alcuni giorni prima da Chieti, dove stava scontando in regime degli arresti domiciliari tale misura cautelare derivante da un suo precedente arresto per droga, e anche per l'indagine antimafia "Decimazione", dove in primo grado era stato già condannato dal tribunale di Foggia. Gli investigatori dell'Arma, a seguito di una mirata attività info­ investigativa, individuato il nascondiglio dove si era nascosto l'evaso, hanno fatto irruzione in un immobile in uso a terzi, la cui posizione è parimenti al vaglio della magistratura foggiana. A seguito del relativo arresto, il pm di turno della Procura della Repubblica di Foggia ha disposto nei suoi riguardi la misura cautelare del carcere, in attesa della relativa convalida davanti al gip competente.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestato in un appartamento a Foggia un uomo evaso dai domiciliari a Chieti per reati di droga

ChietiToday è in caricamento