menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Va in arresto cardiaco lungo corso Marrucino: lo salva il capo del 118 che era in riunione a pochi metri di distanza

Una serie di coincidenze miracolose hanno evitato la tragedia ieri mattina in centro dove un uomo sulla settantina è andato in arresto cardiaco

Si sente male lungo corso Marrucino e i sanitari presenti sul posto gli salvano la vita. Una serie di coincidenze miracolose hanno evitato la tragedia ieri mattina in centro dove un uomo sulla settantina è andato in arresto cardiaco. L'anziano si trovava  all'altezza dei portici della Provincia, vicino alla quale era in corso la protesta degli studenti del liceo Artistico, quando si è accasciato improvvisamente.

La sua fortuna è stata che pochi metri più in là c'era il direttore del 118 di Chieti Dante Ranalletta per una riunione di equipe in Prefettura il quale, assieme al suo assitente Michele Cozza, si è precipitato dall'uomo. Nel frattempo è intervenuto anche un medico con un defibrillatore. L'intervento tempestivo ha permesso di rianimare l'uomo che ha ripreso a respirare. E' stato condotto in ambulanza al policlinico, dove è stato ricoverato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento