menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si allontana nella notte nonostante il divieto: arrestato 36enne di Miglianico

L'uomo, pregiudicato, era sottoposto alla “sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza”. E' finito in carcere a Madonna del Freddo

Vasta operazione di controllo del territorio da parte dei carabinieri del comando provinciale di Chieti nei confronti di numerosi soggetti sottoposti ad arresti domiciliari, detenzione domiciliare, misure di prevenzione, o gravati da misure limitative della libertà personale che ne impongono, ad esempio, la permanenza in casa durante le ore notturne o l’obbligo di dimorare nel comune di residenza. Proprio in uno di questi controlli è “incappato” D.D.G., 36enne pregiudicato di Miglianico, sottoposto alla “sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno nel comune di residenza”. 

L’uomo, infatti, violando l’obbligo di permanere in casa nelle ore notturne, si allontanava nottetempo dalla sua abitazione venendo rintracciato solo nelle primissime ore della mattinata odierna dai militari della stazione di Miglianico che lo hanno tratto in arresto per la violazione delle prescrizioni imposte dalla misura di prevenzione. Espletate le formalità di rito, su disposizione del pm di turno della procura della Repubblica presso il tribunale di Chieti, D.D.G. è stato successivamente associato al carcere di Chieti in attesa dell’udienza di convalida.
 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento