Cronaca

Fucile a canne mozze e cartucce in casa, arrestato pregiudicato 21enne

E' stato arrestato dai carabinieri di Chieti per detenzione abusiva di arma e munizionamento. Secondo gli investigatori sarebbe stato il correo di un altro giovane, arrestato due mesi fa a Montesilvano

I carabinieri del Nucleo Operativo di Chieti hanno tratto in arresto D.C., pregiudicato di 21 anni  per detenzione abusiva di arma e munizionamento.

Il giovane è stato rintracciato a Capodanno nella sua abitazione a Montesilvano. Qui gli uomini dell’Arma gli hanno notificato un’ordinanza di custodia cautelare in carcere a seguito delle indagini che, nell’ottobre scorso, avevano portato all’arresto di uno stalliere di 22 anni, O. R. trovato in possesso nella sua abitazione, sempre a Montesilvano, di un fucile da caccia calibro 12 con matricola abrasa, con canne e calcio mozzati e 49 cartucce calibro 12.

D.C. era stato già denunciato a novembre dai carabinieri di Chieti poiché ritenuto correo dello stalliere. Martedì, il 21enne è stato definitivamente tratto in arresto e tradotto presso la casa circondariale di Pescara.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Fucile a canne mozze e cartucce in casa, arrestato pregiudicato 21enne

ChietiToday è in caricamento