menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

I carabinieri fermano la "banda della ferrovia" di Francavilla al Mare, 3 arresti

I militari dell'Arma, coordinati dal comandante Antonio Solimini, hanno sorpreso 3 cittadini di nazionalità albanese in un appartamento in via delle Driadi

Sono in totale 3 le persone tratte in arresto a Francavilla al Mare dai carabinieri della locale Stazione oggi pomeriggio, martedì 7 aprile.
I militari dell'Arma, coordinati dal comandante Antonio Solimini, hanno sorpreso 3 cittadini di nazionalità albanese in un appartamento in via delle Driadi.

I 3 fanno parte della cosiddetta "banda della ferrovia" perché nelle ultime settimane hanno messo a segno furti in almeno 7-8 appartamenti nelle palazzine adiacenti al tracciato ferroviario creando non poco allarme sociale. Nel corso della perquisizione domiciliare è stata rinvenuta anche parte della refurtiva, riconosciuta anche da chi aveva sporto denuncia.

Le accuse delle quali dovranno rispondere i 3 malviventi sono di furto continuato in concorso e violazione in tema di immigrazione essendo 2 di essi illegalmente sul territorio nazionale visto che erano stati accompagnati alla frontiera ma hanno fatto ritorno a Francavilla clandestinamente. 

Anche il sindaco Antonio Luciani ha commentato gli arresti sul suo profilo Facebook:

"Ogni volta che la comunità si sente insicura, verrebbe la tentazione di fare giustizia da sé. Così, non può funzionare. Oggi abbiamo avuto la dimostrazione che le forze dell'ordine devono fare il loro lavoro, che siamo in mani sicure e ci dobbiamo fidare. Un caloroso grazie agli uomini dell'Arma, e alle forze dell'ordine in generale che si prendono cura della comunità".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento