Il poliziotto a quattro zampe Nox fa scoprire un laboratorio di droga in casa: arrestato un 28enne

In casa aveva tutti i macchinari necessari a lavorare e preparare le dosi e 17 chilogrammi di marijuana essiccata

In casa aveva un laboratorio artigianale per la lavorazione della marijuana, con tanto di macchinari per cuocere, miscelare e termosaldare la droga. Per questo un 28enne di Isernia è finito agli arresti domiciliari, dopo l'operazione dei carabinieri della locale compagnia, che si sono avvalsi dell'aiuto del nucleo carabinieri cinofili di Chieti e del cane Nox, addestrato per la ricerca di stupefacenti. 

I militari sono arrivati nell'abitazione del giovane trovandosi davanti un vero e proprio laboratorio chimico, con tanto di alambicchi. Grazie al poliziotto a quattro zampe Nox, è stato possibile trovare anche circa 17 chilogrammi di marijuana essiccata e attrezzature varie destinate alla lavorazione, all'essiccamento e alla conservazione della sostanza stupefacente.

La droga era stata sistemata in buste di plastica, scatole di cartone e polistirolo, distribuite nelle varie stanze. La vendita dello stupefacente avrebbe fruttato un guadagno di circa 70 mila euro. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, famiglie in isolamento a Pescara dopo contatti con contagiati

  • Dai tavoli de "La Pecora Nera" al cinema per adulti: il primo film di Marilena Di Stilio

  • Coronavirus, riunione operativa in Regione: obbligo di isolamento per chi ha avuto contatti con le zone rosse

  • Coronavirus: 17enne in isolamento all'ospedale di Vasto, è appena tornata da Padova

  • Anffas Chieti in lutto: è morta la presidente Gabriella Casalvieri

  • Coronavirus, negativo il tampone sulla giovane ricoverata a Vasto

Torna su
ChietiToday è in caricamento