rotate-mobile
Martedì, 18 Gennaio 2022
Cronaca

Scappa alla vista della polizia perché ha l'hashish nascosta in macchina: arrestato dopo un inseguimento

Due agenti in borghese lo tenevano d'occhio e, quando se n'è accorto, è fuggito in auto a tutta velocità, ma è stato intercettato dalla volante, che ha perquisito l'automobile

Lo hanno sorpreso con 4 chili di hashish nascosti nell'automobile. Per questo un giovane vastese di 24 anni, già noto alle forze dell'ordine, è finito in manette con l'accusa di detenzione di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio.

È accaduto ieir pomeriggio, quando gli agenti dell'ufficio controllo del territorio del commissariato di Vasto ha arrestato il giovane in flagranza di reato.

Verso le 15.45, in una piazza di San Salvo Marina, due agenti in abiti civili hanno notato, fra le auto parcheggiate, una macchina con a bordo un giovane noto alla polizia come persona dedita allo spaccio di stupefacenti. Il giovane, forse perché ha capito di essere stato notato, si è allontanato, ripartendo velocemente verso la SS16, in direzione Vasto. 

I due agenti, insospettiti, hanno deciso di seguirlo con un'auto privata, allertando nel contempo l’equipaggio della volante del vommissariato, che al momento si trovava nelle immediate vicinanze della stazione ferroviaria di Vasto-San Salvo. La volante ha quindi intercettato nel giro di pochissimo l'auto segnalata, che sfrecciava a forte velocità, ed è partita all'inseguimento. 

Il giovane, alla vista della polizia, ha tentato di dileguarsi accelerando la marcia, ma è stato raggiunto e fermato all’altezza del complesso residenziale Le Nereidi. Il 24enne non ha saputo spiegare il suo comportamento ed è apparso particolarmente nervoso, così gli agenti hanno deciso di avviare una perquisizione sull'autovettura, insieme ai due colleghi che nel frattempo li avevano raggiunti sul posto.

Nel bagagliaio posteriore della vettura, ben celati sotto la moquette, c'erano 4 chili circa di hashish, suddivisa in pacchi confezionati in cellophane, di cui due di forma cubica, contenenti 20 panetti e due di forma rettangolare, contenenti altri 18 panetti.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata e analizzata dalla polizia scientifica. Il successivo narcotest ha dato esito positivo all’hashish.

Il giovane è stato arrestato in flagranza del reato di detenzione di sostanza stupefacente ai fini di spaccio e portato nel carcere di Lanciano a disposizione dell'autorità giudiziaria.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scappa alla vista della polizia perché ha l'hashish nascosta in macchina: arrestato dopo un inseguimento

ChietiToday è in caricamento