menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Entra a scuola nella notte per scassinare i distributori di merendine, finisce in manette

F.M., 23 anni, di Termoli (Campobasso), è finito in manette con l'accusa di furto aggravato. A tradirlo l'allarme anti intrusione collegato con un istituto di vigilanza

In piena notte è entrato in una scuola, il polo liceale di via San Rocco, a Vasto, per scassinare i distributori di merendine e appropriarsi dell'incasso. Il colpo era praticamente riuscito, con un bottino di circa 300 euro, ma il ladro non ha fatto i conti con l'attenzione del personale di vigilanza dell'istituto e dei carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della cittadina costiera. Così alle prime ore di questa mattina (sabato 3 dicembre) è finito in manette F.M., 23 anni, di Termoli (Campobasso), con l'accusa di furto aggravato

Intorno alle 3 è scattato l'allarme anti intrusione della scuola, collegato con l'istituto di vigilanza Aquila. Allertati i carabinieri, sono accorsi sul posto e hanno verificato che la porta d'ingresso era stata forzata e che tre distributori erano stati danneggiati per portare via l'incasso. Nel giro di pochi minuti hanno notato un uomo che fuggiva all'esterno dell'istituto, si sono messi all'inseguimento e sono risciti a fermarlo. I militari hanno recuperato l'intero incasso rubato dai distributori e gli arnesi da scasso usati per forzare la porta.

Il giovane è stato arrestato e attualmente è detenuto ai domicliari nella sua casa di Termoli. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È scomparso a 30 anni l'imprenditore della movida Ivan Vaccaro

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento