menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Arrestato due volte in poche ore, teatino finisce in carcere

All'alba di martedì era stato sorpreso mentre tentava di forzare la serratura di una Smart. Sottoposto ai domiciliari, è evaso qualche ora dopo e la polizia stradale lo ha fermato a bordo di un motorino rubato sul lungomare di Pescara

Lo avevo arrestato martedì (4 agosto), all'alba, mentre cercava di rubare una Smart a Pescara, in viale Bovio. Sottoposto agli arresti domiciliari, è evaso dopo poche ore ed è stato sorpreso a bordo di uno scooter rubato. Per questo Y.B., 25 anni, di Chieti, è finito di nuovo in manette, ma questa volta per lui si sono aperte le porte del carcere pescarese di San Donato. 

Qualche ora dopo il primo arresto, la polizia stradale lo ha bloccato sul lungomare di Pescara con il motorino risultato rubato. Il giovane è stato nuovamente arrestato e il giudice, in fase di convalida dell'arresto, ha disposto il trasferimento in carcere.



 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento