menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Prende il reddito di cittadinanza ma arrotonda spacciando hashish: arrestato

L'uomo, che era già stato fermato per gli stessi reati, è stato bloccato a Francavilla insieme a un'altra persona denunciata a piede libero

I carabinieri di Francavilla lo hanno sorpreso in auto, mentre insieme a un altro uomo trasportava droga. Dopo i controlli, si è scoperto che F.M., 53 anni, di Francavilla al Mare, risultava beneficiario del reddito di cittadinanza. Per lo Stato, dunque, risultava disoccupato in cerca di lavoro. Ma, in realtà, la sua occupazione era un'altra, del tutto illecita. 

Come ricostruisce il quotidiano Il Centro, l'uomo è stato sorpreso mentre cercava di gettare via 200 grammi di hashish, destinati verosimilmente alla piazza teatina e per questo è finito in manette. Il conducente dell'auto su cui è stato fermato. R.M., 52 anni, è stato invece denunciato.

Già un mese fa, F.M. era stato sorpreso con mezzo grammo di hashish e denunciato per detenzione ai fini di spaccio. Poi, sabato mattina, nel corso di un controllo, i carabinieri hanno notato, intorno alle 7 del mattino, una Fiat Punto viaggiare verso Pescara in viale Primo Vere. Dopo un paio d'ore, l'auto ha fatto lo stesso percorso, in direzione opposta. 

Così, in viale Alcione, una pattuglia ha intimato l'alt. I due uomini a bordo hanno iniziato a mostrare un nervosismo ingiustificato, cercando goffamente di disfarsi di alcuni involucri e cercando di discolparsi. Ma è scattata la perquisizione domiciliare e a casa di F.M. sono stati trovati un bilancio di previsione e 600 euro in contanti, probabile provento dell'attività di spaccio.

Probabilmente i due uomini, quando sono stati fermati, avevano appena acquistato la droga da mettere sul mercato. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

È morto il notaio Giuseppe Tragnone: aveva 70 anni

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento