Getta l'eroina dal finestrino alla vista dei carabinieri: arrestato un giovane

In casa aveva anche un bilancino di precisione per il confezionamento delle dosi di droga. L'amico che era con lui è stato denunciato

Quando i carabinieri li hanno fermati per un controllo, uno dei due giovani che viaggiano sull'auto ha gettato un involucro dal finestrino. E il pomeriggio è finito con l'arresto di un 28enne, già noto alle forze dell'ordine, e una denuncia a piede libero per l'amico che era con lui.

I fatti risalgono a ieri, quando i carabinieri del nucleo operatiov e radiomobile della compagnia di Vasto erano impegnati in servizi perlustrativi volti a garantire il rispetto delle prescrizioni governative dettate dal particolare momento emergenziale e l a prevenzione e repressione di reati in genere.

Quando nel territorio vastese è transitata l'auto con i due giovani residenti a San Salvo, i militari hanno intimato l'alt. Ed è stato a quel punto che uno dei due giovani ha cercato di disfarsi dell'involucro. Così, i ragazzi sono stati fermati e il pacchetto recuperato: al suo interno, si è appurato in seguito, c'erano 154 grammi eroina. 

Dopodiché, i caraineiri hanno proceduto alla perquisizione personale e veicolare, estendendo il controllo anche nella abitazioni dei due giovani, dove è stato trovato un bilancino di precisione, sottoposto a sequestro così come lo stupefacente, che avrebbe garantito il confezionamento di circa 400 dosi, per un guadagno complessivo di 5 mila euro.

L'erorina verrà inviata al laboratorio Analisi Sostanze Stupefacenti del comando provinciale Carabinieri di Chieti per stabilirne la percentuale del principio attivo e la capacità drogante.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il 28enne, dopo le procedure di identificazione e fotosegnalamento, è stato portato nel carcere di Torre Sinello, dove si trova tuttora a disposizione del pm di turno della procura della Repubblica di Vasto, Gabriella De Lucia. Il suo accompagnatore è stato invece deferito a piede libero.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni comunali, i voti ricevuti da tutti i candidati consiglieri

  • Torna l’ora solare e guadagneremo un’ora in più di sonno

  • La sfida elettorale riparte: Di Stefano e Ferrara al ballottaggio per governare Chieti

  • Tra volti noti e nuovi ingressi, ecco chi entra in consiglio e chi può ancora sperare in un posto

  • Elezioni comunali 20-21 settembre 2020 a Chieti: i risultati definitivi

  • Preferenze candidati consiglieri del centrodestra con Fabrizio Di Stefano

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento