Giovedì, 28 Ottobre 2021
Cronaca Casoli

Sorpreso in un altro comune nonostante l'obbligo di dimora: finisce agli arresti domiciliari

Un 55enne era stato sorpreso in possesso di cocaina e hashish insieme a un'altra persona, ma non ha rispettato le prescrizioni del giudice

La scorsa settimana, era finito nei guai insieme a un'altra persona perché trovato in possesso di cocaina e hashish dai carabinieri del nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Lanciano. 

L'uomo, un 55enne di nazionalità marocchina, era stato sottoposto all'obbligo di dimora, per cui non poteva allontanarsi dal suo paese di residenza. Ma i carabinieri lo hanno sorpreso in un altro comune, in violazione alle prescrizioni imposte dall'autorità giudiziaria. 

Per questo, la misura è stata inasprita. Il 55enne nel primo pomeriggio di ieri è stato arrestato dai carabinieri della stazione di Casoli, in esecuzione di un provvedimento emesso dal gip del tribunale di Lanciano, con il quale è stata disposta la revoca dei benefici concessi dell’obbligo di dimora.

L’uomo è stato posto nuovamente agli arresti domiciliari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sorpreso in un altro comune nonostante l'obbligo di dimora: finisce agli arresti domiciliari

ChietiToday è in caricamento