In autostrada con la droga nascosta nel rivestimento del portellone posteriore dell'auto: arrestato

L'uomo è stato fermato dagli agenti della sottosezione di polizia stradale di Pescara nord durante un servizio di vigilanza nel tratto della provincia di Chieti

Viaggiava in autostrada con 6 chilogrammi di hashish nascosti nel rivestimento del portellone posteriore dell'automobile. E per M.F., classe 1998, originario della provincia di Bari e residenti nell'hinterland milanese, sono scattate le manette.

L'uomo è stato fermato dagli agenti della sottosezione di polizia stradale di Pescara nord sull'A14, durante un servizio di vigilanza nel tratto della provincia di Chieti. 

Viaggiava da solo su un'utilitaria Fiat in direzione sud. Al momento dell'alt, gli agenti hanno scoperto il nascondiglio della droga: 6 chili di hashish divisi in 12 panetti.

Lo stupefacente è stato sequestrato, così come 420 euro in contanti, un telefono cellulare e l'autovettura usata per il trasporto. 

portellone-2

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • A Megalò arriva il colosso irlandese Primark

  • L'Abruzzo torna in zona arancione da domenica

  • Focolaio dopo l'uccisione del maiale: a Pizzoferrato salgono a 71 i positivi

  • Esce dal negozio con le scarpe nuove ai piedi, dopo aver messo le vecchie nella scatola: denunciato

  • Allerta meteo della Protezione civile: nevicate fino a quote collinari

  • Colpisce alla testa il fratello che viene ricoverato in prognosi riservata

Torna su
ChietiToday è in caricamento