Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Francavilla al Mare

Arrestati gli scippatori del supermercato: avevano rubato anche in un altro negozio

Sono stati trovati dai carabinieri in un alloggio di fortuna a Pescara: devono rispondere di furto aggravato e ricettazione

Sono finiti in manette i due uomini che lo scorso 23 settembre avevano scippato una donna all'uscita di un supermercato di Francavilla al Mare.

D.F.G., 39 anni, di Atri, e C.G., 29, di origini romene, erano stati individuati e denunciati pochi giorni dopo l'episodio per furto aggravato e ricettazione. Il più giovane, inoltre, era finito nei guai. anche per la violazione del foglio di via che gli proibiva per tre anni di andare a Francavilla al Mare (CH).

Ora, i due sono stati arrestati dai carabinieri di Francavilla al Mare, perché accusati di aver rubato alcuni prodotti da un altro supermercato, nello stesso pomeriggio dello scippo. 

L'ordine di carcerazione richiesto dalla procura di Chieti è stato eseguito ieri a Pescara, dove i due si trovavano in un rifugio di fortuna. Ora sono stati portati nel carcere di Ancona. Individuarli non è stato semplice: il 39enne era stato cancellato dall’anagrafe di residenza e addirittura i genitori ne avevano perso le tracce a tal punto da sporgere denuncia di scomparsa.

I due, il 23 settembre, avevano scippato una donna di Francavilla, di 57 anni, nel parcheggio di un supermercato del posto. D.F.G. le aveva chiesto delle monete e, al rifiuto della signora, le aveva strappato una catenina dal collo. 

La vittima aveva gridato, ma lo scippatore era già fuggito verso un'auto scura guidata dal complice. 

La descrizione della donna e le immagini di videosorveglianza hanno permesso di individuare senza alcun dubbio l’aggressore e l’autovettura, che è poi risultata rubata. I carabinieri della stazione di Francavilla al Mare, dopo pochi giorni, avevano individuato il 39enne di Atri, tossicodipendente: all’uomo è bastato solo vedere i militari per vuotare il sacco. Ha descritto nel particolare lo scippo, spiegando che il bottino gli era servito poi per comprare la droga. A quel punto era stato semplice trovare anche il complice.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arrestati gli scippatori del supermercato: avevano rubato anche in un altro negozio

ChietiToday è in caricamento