menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Si affrontano in piazza con bastoni e una mannaia: cinque uomini in manette

Al momento non è chiaro il motivo della rissa. Due degli arrestati hanno dovuto far ricorso alle cure dei sanitari: hanno riportanto lesioni guaribili rispettivamente in 10 e 7 giorni

Si sono affrontati durante la notte, in una piazza di Atessa, in località Piana La Fara, ad Atessa, ubriachi, armati di bastoni da cricket, mazze da baseball e addirittura una mannaia. Ma fortunatamente qualcuno ha dato l'allarme e subito sono arrivati i carabinieri della compagnia locale, coordinati dal capitano Marco Ruffini. I militari hanno sedato la rissa a fatica, cercando di disarmare i partecipanti a rischio della propria incolumità. 

Poi, hanno arrestato cinque uomini di nazionalità albanese, accusati di rissa e resistenza a pubblico ufficiale. Tutti, infatti, hanno cercato di resistere all'intervento dei carabinieri. 

Dei cinque "duellanti", due hanno dovuto far ricorso alle cure dei sanitari. Sono stati medicati al pronto soccorso dell'ospedale di Lanciano, riportando ferite lacero contuse, guaribili rispettivamente in 10 e 7 giorni. 

Dopo gli accertamenti di rito e di concerto con l'autorità giudiziaria, i cinque uomini sono stati portati nelle rispettive abitazioni, agli arresti domiciliari, in attesa del rito direttissimo, previsto per domani. 

L'indagine è coordinata dal procuratore Mirvana Di Serio. Al momento non è chiaro cosa abbia scatenato la rissa: i carabinieri stanno indagando per capire le motivazioni che hanno portato i cinque ad affrontarsi.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Scende l'Rt e Marsilio è fiducioso: "L'Abruzzo non sarà tutto rosso"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento