L'archivio storico-artistico di Floraspe Renzetti donato al Comune di Lanciano

La cerimonia si terrà pubblicamente sabato (10 dicembre), dalle ore 17, nella sala Rambaldi, di Palazzo degli studi in corso Trento e Trieste

​"Un consiglio a Mara: è meglio vestirsi di rosso", Floraspe Renzetti, pastelli, 1979-'80

L'intero archivio storico e artistico del pittore frentano Floraspe Renzetti, scomparso 32 anni fa, sarà donato al Comune di Lanciano. La cerimonia si terrà pubblicamente sabato (10 dicembre), dalle ore 17, nella sala Rambaldi, di Palazzo degli studi in corso Trento e Trieste. 

Il figlio Claudio Renzetti ha deciso di donare alla città l'intero patrimonio paterno, affinché questo possa essere conservato, studiato e celebrato nella città natale, come una memoria messa a disposizione per le nuove generazioni e da coltivare attivamente. Nel corso dell'evento saranno mostrate le opere più rilevanti delle sue molteplici fasi espressive, svelando pure la complessa e intrigante personalità del pittore.

Nato nel 1919, scomparso nel 1984, il pittore Renzetti era il discendente del fondatore dell'ospedale di Lanciano, a cui la struttura è dedicata. Si è distinto in modo straordinario nel mondo dell’arte contemporanea italiana, sin da quando era in vita, collezionando premi, partecipazioni e segnalazioni importanti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Quattro nuovi corsi di laurea all’università “d’Annunzio”

  • Schianto auto-scooter a Miglianico, gravissimo un giovane di 26 anni [FOTO]

  • Referti falsi via WhatsApp dopo gli esami: nei guai una ginecologa della Asl di Chieti

  • Muore a 15 anni dopo lo schianto con lo scooter: terribile lutto a San Giovanni Teatino

  • Ladri in gioielleria a Megalò, scatta l'allarme e perdono parte dei preziosi lungo i corridoi

  • Denunciati i responsabili dell'incendio al chiosco "La Villetta kebab" in piazza Garibaldi

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ChietiToday è in caricamento