menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Giubileo, l'arcivescovo Forte apre la Porta Santa della cattedrale di Vasto

Il rito è iniziato in piazza Diomede, dove monsignor Forte è stato accolto dai sindaci di Vasto, San Salvo, Scerni e Furci, dalle autorità civili e militari e dai parroci della città. Poi il corteo si è avviato in processione, circondato da due ali di folla, verso l'ingresso della concattedrale

Suggestiva cerimonia, ieri pomeriggio (venerdì 1° gennaio), a Vasto, dove l'arcivescovo Brun Forte ha aperto la Porta Santa nella concattedrale San Giuseppe. Il rito è iniziato in piazza Diomede, dove monsignor Forte è stato accolto dai sindaci di Vasto, San Salvo, Scerni e Furci, dalle autorità civili e militari e dai parroci della città. 

Poi il corteo si è avviato in processione, circondato da due ali di folla, verso l'ingresso della concattedrale, dove il presule ha proclamato la formula: "Aprite le porte della giustizia, entreremo a rendere grazie al Signore". Migliaia di persone sono giunte a Vasto per assistere alla cerimonia, tanto che sono allestiti maxi schermi fuori dalla chiesa per consentire a tutti di vedere. 

Durante l'omelia, commentando il tema della 49esima Giornata mondiale della pace 'Vinci l'indifferenza e conquista la pace' monsignor Forte ha ribadito come "il nostro Dio non sia indifferenza, perché si prende cura di noi. Un Dio che ci benedice e ci custodisce e che ci accompagna come fa un pastore con il suo gregge". E ancora: "Solo la misericordia riesce a vincere la violenza e il male. La Chiesa annuncia la misericordia di Dio nell'accoglienza della sua parola. Il Giubileo straordinario voluto da papa Francesco dischiude per tutti noi e l'umanità intera la Porta della misericordia di Dio". 

Al termine della cerimonia liturgica l'arcivescovo ha attraversato la 'Porta dei Cieli' realizzata all'interno della Cattedrale San Giuseppe, dove si è raccolto in preghiera al cospetto del Trittico 'La Madonna con Bambino e Santi', preziosa opera dell'artista Michele da Valona datata 1505.

Ieri, oltre a Vasto, nella diocesi si sono svolte le cerimonie di apertura della Porta Santa del Giubileo della Misercordia nel Santuario del Volto Santo di Manoppello e nella Basilica della Madonna dei Miracoli di Casalbordino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento