menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Apertura Porta Santa San Giustino, tutti i divieti domenica 13 dicembre

Attesi una decina di autobus e tutti i pellegrini della Diocesi per l'inizio del Giubileo, alle 16.45 il raduno in piazza G. B. Vico, poi la processione verso la cattedrale

Domenica 13 dicembre anche nella diocesi Chieti-Vasto inizia l'Anno Santo della Misericordia con l’apertura della Porta della cattedrale di San Giustino.

Alla cerimonia sono invitate a partecipare tutte le comunità parrocchiali della diocesi. Il programma prevede alle ore 16.45 il raduno di tutti partecipanti in piazza G. B. Vico – corso Marrucino, alle ore 17, nella chiesa di San Domenico, dove si saranno preparati tutti sacerdoti con l’Arcivescovo, avrà inizio la celebrazione. Da qui partirà la processione che, al canto delle Litanie dei Santi, si dirigerà verso piazza San Giustino. Una volta giunti, l’Arcivescovo aprirà la Porta della Misericordia della cattedrale, dando inizio ufficiale all’Anno Santo: tutti i presenti potranno entrare in chiesa per la celebrazione della Messa festiva della terza domenica di Avvento.

I DIVETI - Per permettere lo svolgiemnto della processione e l'arrivo dei pellegrini in città, domenica 13 dicembre dalle ore 11,00 alle ore 18,00 è stato istituito il divieto di sosta in piazza San Giustino, via Arcivescovado, corso Marrucino, via Cauta, via Tabassi, vico Real Liceo e larghetto Teatro Vecchio. Dalle ore 14,00 alle ore 18,00 circa divieto di transito veicolare in C.so Marrucino, nel tratto compreso tra l'intersezione con via Spaventa e I'intersezione con piazza Valignani, mentre in via Pollione, piazza San Giustino e via Arcivescovado il divieto scatterà dalle 11. Inoltre, la circolazione sarà sospesa temporaneamente in piazza Valignani alle ore 17,00 circa, per il tempo strettamente necessario al passaggio della processione.

IL GIUBILEO - Papa Francesco ha inoltre stabilito che domenica 13 dicembre “in ogni Chiesa particolare, nella Cattedrale che è la Chiesa Madre per tutti i fedeli, oppure nella Concattedrale o in una chiesa di speciale significato, si apra per tutto l’Anno Santo una uguale Porta della Misericordia. A scelta dell’Ordinario, essa potrà essere aperta anche nei Santuari, mete di tanti pellegrini, che in questi luoghi sacri spesso sono toccati nel cuore dalla grazia e trovano la via della conversione. Ogni Chiesa particolare, quindi, sarà direttamente coinvolta a vivere questo Anno Santo come un momento straordinario di grazia e di rinnovamento spirituale. Il Giubileo, pertanto, sarà celebrato a Roma così come nelle Chiese particolari quale segno visibile della comunione di tutta la Chiesa”

DAL PRIMO GENNAIO - Altre Porte della Misericordia verranno aperte nella diocesi il prossimo 1° gennaio 2016: nella concattedrale di San Giuseppe a Vasto, nella basilica del Volto Santo a Mannoppello e nella basilica della Madonna dei Miracoli a Casalbordino.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ChietiToday è in caricamento